Scommesse come Lavoro: Farla diventare una professione

0
338

Trasformare le scommesse in un lavoro? Potrebbe sembrare l’idea delirante di qualche ragazzo che ha appena terminato le scuole superiori, ma c’è chi realmente è riuscito a fare una cosa del genere.

Ti sembrerà impossibile ma è tutto vero. Vivere di scommesse è assolutamente possibile. Può essere difficile, duro, complicato ma ti posso garantire che è assolutamente possibile per quanto certe volte uno vorrebbe fare tutt’altro, ma credo valga per ogni lavoro.

Sono un professionista delle scommesse che a 23 anni vive di scommesse sportive da almeno 2 anni.

Sono uno dei pochissimi a guadagnare con le scommesse sportive. Questo significa che sono uno dei pochissimi professionisti delle scommesse sportive.

Scommesse come lavoro: Vivere di Betting

Vivo di betting e per la precisione mi guadagno da vivere scommettendo sul Tennis e sul calcio. Nel 2018 ho guadagnato con le scommesse quello che mi basta per vivere per più di 5 anni, ma non è stato un percorso semplice, e non è stato di certo un percorso sicuro. Ho dovuto studiare tanto, e ogni giorno ho lottato per battere il mercato.

Quindi credo che è un mio dovere risponderti di Si. Hai la prova vivente che è possibile vivere di betting.

Trasformare le scommesse in un lavoro non è stato certo facile. Ho combattuto per molto tempo con lo scetticismo dei miei più cari amici e familiari, poi un giorno ho iniziato a guadagnare più di loro e ad oggi mi stimano.

Scommettere per lavoro non è affatto facile. Certo esiste il mito dello scommettitore professionista ricco, che se ne va in giro in Ferrari e sperpera denaro a destra e manca.

Lasciami dire che questo stereotipo della vita dello scommettitore professionista non corrisponde a realtà.

Nella mia cerchia di Pro del betting, non conosco nessuno che conduce questo tipo di vita. I professionisti delle scommesse, quelli che veramente vivono di betting hanno un approccio totalmente diverso alla vita.

Vivono in case modeste e conducono delle vite totalmente normali.

Uno scommettitore professionista sa bene che possono esserci periodi di magra nel suo betting, periodi in cui le perdite possono sovrastare i profitti. Il Pro dei mercati sportivi non si scompone davanti questi eventi ma conosce l’importanza del denaro.

Difatti se non sai gestire le tue emozioni, e sei tendente alla ludopatia ti consiglio non solo di non tentare un approccio al Betting professionistico, ma ti consiglio anche di lasciar perdere il Betting in generale.

I professionisti delle scommesse sportive utilizzano il denaro per operare sui mercati. Quindi sarà molto difficile vederli buttare del denaro.

Chi si comporta differentemente non è uno scommettitore professionista, è solo uno che sta cercando di ingenui per fregargli soldi.

Scommesse come Lavoro: Cosa fanno i professionisti

Scommesse come lavoro?

Solo 20 anni fa in Italia era impossibile pensare alle scommesse come lavoro.

Nell’ultimo decennio invece le cose sono notevolmente cambiate. Prima per scommettere eravamo quasi obbligati a rivolgerti alle classiche ricevitorie.

Oggi invece abbiamo il potente mezzo di internet nelle nostre mani.

Uno scommettitore professionista solitamente lavora da casa, servendosi di una buona connessione e di una stanza tranquilla dove non essere disturbato.

Guadagnare da casa con le scommesse sportive è possibile soprattutto grazie all’arrivo in Italia del mercato più incredibile mai creato nel mondo delle scommesse.

Il Betting Exchange è il mercato più amato dai professionisti delle scommesse. Operare sul Betting Exchange vuol dire scommettere sui mercati delle scommesse. Il suo funzionamento è simile alla borsa finanziaria con una grande differenza: con il Betting Exchange operi sui mercati sportivi.

Chi pratica questo lavoro viene chiamato per l’appunto Trader Sportivo.

Tutti i professionisti delle scommesse che conosco operano servendosi del mercato del Betting Exchange. Per fare ciò utilizzano la migliore piattaforma sul mercato chiamata Betfair.

Chi opera su Snai o Bet365 e si definisce professionista di questo mondo è solamente un ciarlatano e merita di essere allontanato.

Trasformare le scommesse come lavoro vuol dire abbandonare le vecchie piattaforme di scommesse per entrare ufficialmente nel mondo del Betting Exchange.

I professionisti delle scommesse operano in Live sui mercati e prediligono lo studio, la disciplina e la formazione.

Come trasformare le Scommesse in un lavoro?

Per vivere di Betting devi assolutamente farti aiutare da un professionista dei mercati.

Noi facciamo questo lavoro da moltissimi anni e abbiamo seguito migliaia di persone.

Molte di queste adesso riescono a guadagnare più di 600 euro al mese di profitti esentasse.

Trasformare le scommesse come lavoro è un compito difficile e che richiede pazienza, studio e disciplina. Ti consiglio per questo di formarti dai migliori professionisti sul mercato.

Vivere di Betting è un obiettivo a medio lungo termine, ti consiglio quindi di non abbandonare subito il tuo lavoro. Con il tempo ho fatto del Betting una mia fonte di rendita.

Ad oggi non sono solo capace di vivere di betting ma ho sviluppato delle vere e proprie entrate automatiche dalla mia professione.

LEAVE A REPLY