Set Betting Nelle Scommesse: Come Funzionano?

0
567

Il mondo delle scommesse sul tennis sta ampliando notevolmente i suoi confini, questo permette a molti scommettitori non professionisti di avventurarsi in tipologie di scommesse veramente discutibili.

I set betting nel tennis non sono una grande soluzione per chi vuole fare delle scommesse una vera professione. Spesso sono operazioni che solo uno scommettitore amatoriale potrebbe fare proprio perché solitamente sono delle operazioni prive del valore matematico di cui è alla costante ricerca un professionista.

Personalmente, con i miei clienti, e con i grandi numeri che siamo riusciti a fare, non posso non sottolineare che questa tipologia di Betting spesso lasci il tempo che trova.

I set betting, come indica la parola stessa, sono scommesse riferite al risultato dei set all’interno di una partita di tennis.

Nel set betting la scommessa consiste nel prevedere l’esatto numero di set con il quale terminerà l’incontro.

Scommesse Set Betting: come funzionano?

La tipologia di scommesse sui set betting variano a seconda del numero previsto di set nella partita. Ad esempio negli Slam (i tornei più prestigiosi) il numero massimo di set previsti sono 5, mentre in un torneo ATP il numero di set massimo previsti nell’incontro sono 3.

Nel caso in cui l’incontro si svolga al meglio dei 3 set, ci sono 4 possibili scenari:

  • 2-0
  • 2-1
  • 0-2
  • 1-2

Se invece l’incontro si svolge al meglio dei 5 set, abbiamo sei possibili scenari:

  • 3-0
  • 3-1
  • 3-2
  • 0-3
  • 1-3
  • 2-3

E’ importante ricordare che se un tennista si ritira prima di scendere in campo o durante il match, le scommesse accettate sul set betting saranno considerate void (rimborsate).

Di questo ne abbiamo già parlato nell’articolo in cui abbiamo visto cosa succede se un Tennista si ritira.

Esistono poi tutte quelle tipologie di scommesse sul set betting che prevedono un intervallo di gioco molto preciso. E’ il caso in cui si voglia scommettere sul tennista che secondo noi vincerà ad esempio il 1° set.

Set Betting: 1° set

La scommessa consiste semplicemente nel pronosticare il tennista che vincerà il 1° set.

La puntata verrà rimborsata nel caso in cui un tennista si ritiri prima di essere sceso in campo. Con lo stesso ragionamento se un tennista si ritira durante lo svolgimento del 1°set, le scommesse accettate su quel tennista saranno da considerare perdenti.

Set Betting: 2° set

In questo caso la scommessa consiste nel pronosticare il tennista che vincerà il 2° set.

Come abbiamo visto nel caso precedente, se un tennista si ritira nel corso del 2° set, le scommesse accettate su quel tennista verranno considerate perdenti.

Nel caso in cui invece nel 2° set non sia stato giocato nemmeno un punto, allora la scommessa sarà considerata rimborsata

Set Betting: Le strategie fallimentari

Molti scommettitori amatoriali sono solito cercare delle strategie da copiare per guadagnare con i set betting. Queste strategie non sono non funzionano ma ti porteranno a perdere gran parte della tua cassa.

Solitamente la strategia prevede nel giocare i set betting in modo da garantirsi un profitto matematico dalle puntante.

Questa strategia è matematicamente una follia, i rischi sono estremamente elevati e i guadagni sono molto pochi e di certo per nulla assicurati. Basta pensare che semplice ritiro o interruzione continuativa del match può far saltare tutti i sistemi creati dal set betting, con notevoli perdite da parte nostra.

LEAVE A REPLY