Come Coprire Una Schedina: Guida

0
438
come-coprire-una-schedina

Stanco di perdere le schedine per una sola partita?

Scommetto che sei stufo di pronunciare la fatidica frase “cavolo me ne mancava solo una

Se vuoi risolvere definitivamente il problema questo articolo fa proprio al caso tuo, nelle prossime righe vediamo come coprire una schedina e guadagnare con le multiple.

Quante volte ti è capitato di voler acciuffare i tuoi soldi per scappare letteralmente dalla scommessa con i soldi della vincita in mano? Veramente tante credo!

Ecco devi sapere che è fondamentale, per coprire una schedina al meglio, mettersi nelle migliori condizioni per uscire in profitto dal mercato.

Coprire una schedina, come si dice in gergo, si basa esclusivamente sul fare pochi e semplici calcoli matematici. Nelle prossime righe ti mostro le basi della matematica che ti permetteranno di sapere definitivamente come coprire una schedina.

Come coprire una schedina quando manca una partita?

Mettiamo caso di aver scommesso su una multipla con 6 eventi e, che se vinta, potrebbe portare a 100 euro di vincita. Ipotizziamo il seguente scenario: Abbiamo vinto le prime 5 partire della multipla, siamo contenti e carichi per il prossimo e ultimo match, ma allo stesso abbiamo paura che l’ultimo incontro si possa trasformare in una carneficina.

D’altra parte, abbiamo perso spesso delle multiple cosi interessanti solo per un ultima partita e questa volta non vogliamo rischiare la nostra vincita. A questo punto che si fa?

La cosa più logica dal punto di vista matematico è coprire la schedina per realizzare un profitto più basso di quello potenziale ma assolutamente certo dal punto di vista matematico (considerate le condizioni).

Come calcolare una copertura nel Calcio?

Sapere come coprire una schedina è fondamentale per realizzare profitti con il calcio per questo motivo voglio fornirti un esempio pratico di come calcolare una copertura.

Prendiamo l’esempio di prima: Abbiamo una multipla con 6 match, 5 dei quali risultano “presi” in virtù delle nostre analisi. L’ultimo match che potrebbe regalarci la vittoria o condannarci alla sconfitta vede protagoniste Napoli e Empoli.

Tutte le nostre speranze di vittoria sono riposte nella squadra partenopea, se il Napoli vince avremmo ottenuto pieni profitti in caso contrario perderemo tutto.

Il nostro scopo quindi sarà quello di vincere soldi anche se il Napoli dovesse perdere o pareggiare. Per fare questo dobbiamo affidarci a calcoli matematici di base molto semplici.

Come coprire una schedina: Calcoli Pratici

come-coprire-una-scommessa

Poniamo il caso di aver trovato le quote che seguono:

Segno X a Quota 8.00
Segno 2 a Quota 11.00
Segno X2 a Quota 5.50

Adesso prendiamo l’importo della totale vincita riportato sulla multipla e dividiamo per le quote che abbiamo trovato. In questo modo troveremo l’importo preciso in euro da scommettere per ogni possibile segno. Cosi procediamo:

100 / 8.00 = 12,50 euro per la copertura dell’eventuale pareggio
100 / 11.00 = 9,10 euro per la copertura dell’eventuale vittoria esterna
100 / 5.50 =  18,18 euro per la copertura di entrambi i risultati scoperti

Per fare una sintesi, se scommettiamo 12,50 euro sul pareggio a quota 8.00 e 9,10 euro sul 2 a quota 11.00 o 18,18 euro sulla DOPPIA CHANCE a quota 5.50 otteniamo una vincita di 100 euro lordi indipendentemente da come finisca il match tra Napoli e Empoli.

Questo vuol dire che noi, prima che inizi il match, sappiamo già a quanto ammonta il nostro guadagno matematico sulle operazioni. Nel caso delle due giocate singole avremmo un guadagno netto pari a 100 – 12,5 – 9,10 = 78,4 euro

Nel caso della doppia chance un guadagno netto pari a 100 – 18,18 = 81,82

Naturalmente in questo caso opteremo per effettuare la copertura sulla doppia chance piuttosto che sui singoli segni.

Come coprire una schedina nel Tennis

Come abbiamo visto nel caso precedente “come coprire una schedina nel calcio” effettuare una copertura sul tennis si basa sempre sui stessi principi.

Mettiamo caso di aver giocato sempre la stessa multipla con 6 eventi, 5 dei quali risultano già essere stati presi. L’ultimo match della multipla, che potrebbe ribaltare il risultato finale della nostra schedina, vede protagonista Novak Djokovic opposto al tennista Denis Shapovalov.

Noi siamo sicuri che Djokovic possa vincere facilmente l’incontro, ma non vogliamo rischiare i nostri soldi e decidiamo definitivamente di coprire la nostra multipla e incassare subito i profitti.

Come nel caso del calcio ci affidiamo a pochi semplici calcoli matematici tenendo conto delle seguenti quote:

Segno 1 a Quota 1,16

Segno 2 a Quota 4,50

Procediamo di seguito con il calcolo dell’importo per effettuare la copertura. Come abbiamo affermato precedentemente la nostra scommessa gira intorno l’esisto del match di Djokovic, nel caso particolare se Djokovic dovesse vincere, la nostra multipla risulterebbe vincente, nel caso in cui Djokovic dovesse perdere la nostra multipla andrebbe definitivamente persa.

Il seguente calcolo matematico ci indica come effettuare la copertura della schedina:

100/ 4.50 = 22,22 euro per la copertura dell’eventuale vittoria esterna

I nostri profitti netti in questo caso ammonterebbero pari alla cifra di:

100 – 22,22 = 77,78 euro

In questo modo ci siamo assicurati una vincita di 77,78 euro netti indipendentemente dall’esito del match di Djokovic.

Come fare una copertura in BETennis Live

Dopo essermi affermato come figura autoritaria nel panorama internazionale del Betting, la mia fama si è fatta spazio nel mondo dell’online grazie ad un servizio sul tennis che mi ha reso definitivamente conosciuto ai più. Questo servizio è chiamato BETennis Live.

I clienti che fanno parte del servizio sanno molto bene che le coperture ricoprono un importanza fondamentale nello sviluppo delle operazioni di mercato. BETennis Live seppur in maniera sporadica chiama coperture sulle scommesse singole, argomento che tratteremo a breve in questo articolo.

Il servizio, che per sua natura, genera profitti sfruttando le quote di VALORE in Live rappresenta il fiore all’occhiello di BETennis.

ETennis Live

 

Betting Exchange: Pulsante CashOut

tecniche-betting-exchange

Molti di voi mi rivolgono spesso la seguente domanda: Christian come posso coprire una scommesse singola?

La risposta è molto semplice e esistono metodi ancora più veloci di quello che abbiamo appena visto per realizzare in profitto una rapida copertura. Da pochi oramai nel panorama delle scommesse sportive è entrato a piedi pari il mondo del Trading sportivo. Questa fantastica “arte” del bettare con fare professionale presenta una caratteristica unica nel suo genere utile a tutti gli amanti delle coperture.

Per la gioia di tutti gli scommettitori nella gran parte del mondo del Trading Sportivo esiste il pulsante del Cash Out. Questo fantastico strumento permette di uscire dal mercato molto velocemente effettuando una sorta di copertura.

La funzione appena citata è valida per tutti quei bookmaker che permettono di realizzare profitti con il Betting Exchange, ma cosa dobbiamo fare davanti un comune bookmaker?

Come coprire una scommessa singola

Calcolare la quota di copertura di una schedina in un bookmaker tradizionale è molto semplice, come abbiamo visto in precedenza basterà effettuare una puntata sull’operazione opposta a quella che vogliamo coprire.

Mi raccomando! ricordati sempre che la quota di copertura deve essere abbastanza alta da permetterti di coprire la scommessa.

Per coprire una scommessa singola quindi prendiamo l’importo indicato dalla schedina, effettuiamo la divisione con la quota del risultato opposto, e carichiamo l’importo ottenuto per la stessa quota dell’esito contrario.

LEAVE A REPLY