Vincere al Betting Exchange: Guida

0
721

Vincere al Betting Exchange è diventato il sogno di tanti scommettitori ed investitori che si sono avvicinati per la prima volta a Betfair e più precisamente al trading sportivo.

Oggi sono veramente tante le persone che cercano dei modi per vincere alle scommesse. Pronostici gratuiti, strategie per vincere al betting exchange sono all’ordine delle ricerche giornaliere.

Ma cosa c’è di vero nelle tecniche per Vincere al Betting Exchange?

Niente, assolutamente nulla.

Per vincere al Betting Exchange non esistono tecniche infallibili ne strumenti prodigiosi.

Per guadagnare soldi con il Betting Exchange devi disporre di validi strumenti matematici, un ottima predisposizione al rischio, e la pazienza giusta per imparare la professione.

A differenza di quanto sostengono i Guru del Betting, il Betting Exchange non è una passione, bensì una professione.

Nella mia carriera di Bettor professionista non mi è mai capitato di vedere un professionista delle scommesse lasciarsi andare a comportamenti tipici dei suoi simili, e mi spiego meglio…

Uno scommettitore professionista fa della propria professione uno stile di vita.

Vivere di Betting è sicuramente una cosa affascinante: lavorare a stretto contatto con il tuo sport preferito, guadagnare stando comodamente davanti un pc in qualsiasi parte del mondo è una visione che affascina chiunque.

Mio malgrado il Betting, per quanto sia bello e entusiasmante può nascondere notevoli insidie.

In questa guida ” Vincere al Betting Exchange ” vediamo cosa permette ai professionisti di guadagnare con le scommesse sportive.

Vincere al Betting Exchange

vincere-al-betting-exchange

Se sei venuto qui sai benissimo le differenze principali del Betting Exchange rispetto al mondo del Betting tradizionale. In caso contrario ti lascio qui qualche articolo per rinfrescarti la memoria:

Differenza tra puntare e bancare: Betting Exchange

Che cos’è uno Sport Trader: Betting Exchange

Commissioni Betting Exchange: Come funziona?

Vincere al Betting Exchange non è una semplice professione, è un arte che ti permette di migliorare notevolmente le tue capacità mentali.

Diventare uno scommettitore professionista sarà un passo cruciale non solo per il tuo portafoglio, ma ti farà diventare una persona migliore, una persona capace di rendere sempre al meglio nei momenti di difficoltà.

Per Vincere al Betting Exchange è necessario maturare una mente di ferro.

Le tue capacità logiche e razionali subiranno un notevole incremento, riuscirai a fare cose che prima non ti saresti mai sognato di fare, e saprai soppesare i rischi di ogni tua singola mossa.

Per iniziare a Vincere al Betting Exchange il tuo cervello deve sviluppare una naturale propensione al rischio.

Ogni buon scommettitore conosce molto bene i propri limiti e i rischi che si assume ogni volta che vuole vincere alle scommesse sportive.

Il punto cruciale delle strategie per vincere al Betting Exchange è proprio questo: Soppesare i rischi correlati alle operazioni di mercato e alla propria forma mentale.

Un bravo scommettitore deve saper fare bene 3 cose:

  • Calcolare il profilo di rischio che si vuole assumere
  • Conoscere e valutare il proprio stato emotivo
  • Gestire il denaro

Valutare il proprio stato mentale è cruciale se vuoi guadagnare con le scommesse e mantenere i profitti realizzati.

Capiterà anche a te, te lo garantisco: riuscirai a guadagnare grandi somme di denaro e poi ti ritroverai a buttare via tutto nel giro di qualche giorno, è matematico.

Questo succede perché non sai controllare le tue emozioni.

Ma cosa ti consiglio di fare in questo caso?

Sbaglia. Sbaglia e poi sbaglia di nuovo… alla fine capirai come funziona.

Oppure esiste un altro sistema. Studia e fatti le ossa sul campo.

Canale Youtube

Formarti e acquisire esperienza sul campo è il miglior modo per eccellere e iniziare finalmente a vincere al betting exchange.

Non è un caso se ho citato la mente al secondo punto della nostra lista. Per migliorare le tue capacità cognitive devi prima lavorare molte ore la settimana sui mercati.

Sottoponi la tua mente ad eventi stressanti e adrenalici e valuta attentamente come si comporta. I professionisti fanno questi test settimanalmente per valutare il loro stato emotivo.

Il secondo step da seguire per sviluppare una mente di ferro è quello di passare molto tempo nello studio delle proprie reazioni. In questa fase il professionista si pone le domande giuste e analizza i problemi emotivi.

Non è un caso che nel libro che ho realizzato dedico metà del volume a spiegare come migliorare e preparare la mente per vincere al Betting Exchange.

tennis-betting-il-manuale

Studiando dai migliori bettor di fama internazionale ho sempre più capito come il Mindset fosse determinante nella vita di uno scommettitore professionista. E nel 2018 ne ho avuto la piena conferma con 60.000 euro di profitti realizzati con il Tennis Betting.

Vincere al Betting Exchange: Soluzioni 

Appurato che non puoi vincere al Betting Exchange senza lavorare seriamente sul campo c’è qualcos’altro che devi assolutamente conoscere.

Il Betting Exchange è una professione solo che per chi vuole mettersi in gioco.

Metti in discussione le tue certezze, affronta le tue paure e supera i momenti difficili affidandoti alle tue uniche forze. Per fare questo i professionisti devono saper gestire una montagna di stress.

Ci sono molto libri inglesi sull’argomento purtroppo mai tradotti in italiano. Uno fra tutti però che può esserti d’aiuto è quello di Dale Carnegie, ” Come vincere lo stress “

Il professionista delle scommesse sa quanto è importante maturare profitti costanti e duraturi per questo motivo dedica molto tempo nella gestione del proprio stato emotivo.

Esistono delle vere e proprie tecniche che permettono di settare la mente di un bettor. Quando siamo demoralizzati o frustati ad esempio è importante non mettersi davanti i mercati sportivi.

Il controllo dello stato emotivo, una tecnica particolarmente nota tra i professionisti, permette di abbattere lo stato di depressione e smarrimento.

Ricaricare le energie psicofisiche per affrontare al meglio le operazioni di mercato è cruciale.

Per vincere al Betting Exchange devi imparare a prepararti.

Tecniche di respirazione simili a quelle utilizzate durante la meditazione servono per rilassare e focalizzare la mente sull’obiettivo.

Parlando con mental coach di noti sportivi ho capito quanto fosse importante questo punto. Gli stessi professionisti sportivi quando devono affrontare un momento particolarmente stressante della loro professione utilizzano le stesse tecniche.

Se vuoi vincere al Betting Exchange inizia a sviluppare una tua routine mentale.

Quando operi prenditi i tuoi spazi e i tuoi tempi. Non mettere pressioni inutili sull’operatività ne devi costringerti ad operare quando non ci sono le condizioni.

Una cosa che insegno spesso ai miei allievi è quella di mettersi nelle migliori condizioni possibili per scommettere. Questo vuol dire che devi selezionare i match migliori sul mercato e accogliere la possibilità di poter stare fermo per uno o più giorni.

Lo scommettitore professionista non è colui che fa il mercato, ma colui che sa sfruttarne i movimenti a proprio vantaggio. Può capitare che non ci siano match validi su cui scommettere in quel caso dobbiamo stare fermi.

E’ il mercato che ci indica quando e come scommettere, non siamo noi a fare le regole.

Nel mio libro ” Tennis Betting – Il Manuale Sacro ” spiego nel dettaglio i segnali che dobbiamo cogliere dal mercato per poter vincere al betting Exchange.

manuale-betting

Vivere di Betting Exchange

Vivere di Betting Exchange può sembrare una cosa affascinante e piena di soddisfazioni, in realtà se non si presta attenzione si rischia di fare una brutta fine.

Per questa ragione ti consiglio sempre di affidarti ad un professionista con anni di esperienza alle spalle.

In questa guida approfondita comunque voglio regalarti le basi fondamentali per vincere alle scommesse sportive.

Vivere di Betting Exchange non è cosa per tutti. Per svolgere questa professione al meglio devi disporre di alcuni strumenti e di basilari competenze matematiche.

Se è vero che la testa gioca un ruolo fondamentale nella gestione del denaro, è vero pure che dobbiamo essere preparati anche dal punto di vista finanziario.

Concetti come l’interesse composto, il Return on Investement, la varianza, e via procedendo sono fondamentali per il nostro betting.

Tutti i professionisti del Betting Exchange hanno nel loro bagaglio culturale queste competenze. Molti di quelli che vedi fare faville con il betting, io compreso, hanno ottenuto questo bagaglio culturale grazie al mondo della finanza, del trading e persino del Poker.

Ma dove posso reperire tutte queste informazioni?

Esistono in rete tantissimi forum dove puoi farti una cultura in merito, confrontarti con le persone e avere opinioni da gente navigata sul tuo operato.

Proprio per soddisfare queste esigenze ho creato il mio canale Youtube dove tutti i giorni tratto argomenti cruciali per guadagnare con le scommesse sportive.

Vivere di Betting Exchange è possibile e puoi viverne alla grande.

Vincere al Betting Exchange: Come scommettono i professionisti?

vincere-al-betting

Molti professionisti di fama internazionale amano scommettere sul Tennis.

Dan Weston è uno dei più grandi scommettitori del nostro temo e il suo betting si muove quasi esclusivamente sul tennis.

I professionisti del Betting Exchange operano seguendo 2 grandi linee di pensiero che spesso possono prendere pieghe e varianti diverse.

Esiste una parte degli scommettitori professionisti che preferisce operare in Over Trading.

E’ il caso dell’esperto norvegese Gastjad che compie più di 1000 operazioni al mese. parliamo di un professionista con più di 1 milione di attivi nel betting, una vera leggenda.

Over trading vuol dire realizzare un grande numero di operazioni sul mercato.

Questi professionisti possiedo dei veri e propri Money Management di ferro, e di certo non si fanno spaventare da una serie negativa di eventi. La loro gestione del denaro è impeccabile, la loro mente è fredda come il ghiaccio.

Posso arrivare a step alti della loro progressione più e più volte al mese. La loro struttura mentale ed economica è fatta per reggere ad importanti e bruschi cambiamenti. Sono dei veri e propri carri armati del betting, sfondano il mercato come pochi altri.

L’altra frontiera dei professionisti del Betting Exchange opera in maniera totalmente opposta a quest’ultimi.

Questi tipo di scommettitori sono dei veri e propri Killer del betting. Poche operazioni di mercato, grande valore, grandi puntate. Ovviamente dispongono anche loro di ottimi Money Management ma il loro betting è basato sostanzialmente sulla qualità piuttosto che sulla quantità.

A differenza dei carri armati loro sono dei veri e propri cecchini del betting.

Solitamente questi professionisti si servono più di altri degli Bettors Insider , persone a stretto contatto con il mondo dello sport che forniscono informazioni esclusive ai bettor professionisti.

Cosa comune a tutti gli scommettitori professionisti? Operare in Live sui mercati.

Betting Exchange: Come vincere al live Betting?

Il Betting di uno scommettitore professionista prende esclusivamente forma in Live.

Operare nel match in corso è un vantaggio che tutti i professionisti sanno di dover sfruttare. Proprio per questa ragione è sempre importante vedere come si struttura l’analisi di uno scommettitore professionista prima e durante il match.

Oltre alla preparazione mentale prima di affrontare un match in Live dobbiamo sempre realizzare un analisi tenendo fede a quelli che sono i dati raccolti in prematch.

Attenzione, ho detto dati non statistiche.

Come ho già ribadito in più dei miei video su Youtube i bookmaker ci offrono oggi giorno sempre più statistiche. E sai perché?

Perché con le statistiche si perdere denaro. I dati invece sono gli elementi portanti delle nostre analisi.

Vincere al Betting Exchange si basa sul realizzare un sistema che sappia catalogare e analizzare i dati raccolti in fase di studio prima che il match abbia inizio.

Le statistiche purtroppo sono la bestia nera degli scommettitori. Spesso ci offrono informazioni sbagliate e completamente inopportune.

Le statistiche rappresentano delle vere e proprie trappole per lo scommettitore comune, non a caso vengono facilmente diffuse dai bookmaker.

Per vincere alle scommesse lo scommettitore si serve di un sistema vincente che gli permetta di incrociare e confrontare tutti i dati raccolti in prematch. Eseguito questo complesso lavoro è il momento di attendere il match in Live.

La realizzazione di un sistema così complesso è un argomento delicato e molto importante. A differenza di quanto si possa pensare però ogni professionista possiede il suo sistema di analisi personalizzato. Motivo per il quale nel mio libro sul Betting spiego dettagliatamente come creare un sistema vincente.

Vincere al Betting Exchange è questione di saper catalogare i dati per ordine di importanza ogni volta che l’analisi lo richiede.

Una volta che inizia il match ecco qui che il sistema entra nuovamente in funzione. Confronta i dati in live con quelli in prematch e da qui genera la sua analisi definitiva.

Vivere di Betting Exchange: Quanto capitale serve?

vincere-al-betting-exchange-guida-definitiva

Trovare un lavoro ben pagato oggi giorno è veramente una cosa difficile.

I lavori dove ti pagano tanto sono in realtà della manodopera servile a basso coefficiente di libertà. E’ facile ritrovarsi schiavo di qualcuno senza sapere come ci si è finiti dentro.

Il mutuo, le bollette da pagare, le tasse che ogni giorno aumentano e la conseguente riduzione dalla paga costringono molti lavoratori a lasciare il lavoro tradizionale.

Il Betting ultimamente è una delle mete più ambite. Quello che a molti sfugge è evidente: questi signori sono dei cacciatori di opportunità. Vivono la giornata sperando di trovare l’eldorado degli investimenti che puntualmente non trovano.

I cacciatori di opportunità non saranno mai tagliate per questo lavoro.

In maniera simile sono molti quelli che con situazioni economiche difficili cercano di sbancare al gioco del betting.

Per entrambi il betting non sarà mai un investimento vantaggioso. Finiranno comunque per perdere il loro denaro perché troppo presi dalla smania di fare soldi.

Vivere di Betting è difficile per questo tipo di soggetti.

Per vincere al Betting Exchange ci vuole pazienza e nervi saldi. L’interesse composto può rivelarsi una vera benedizione per i pazienti. Gli interessi maturano e poi maturano ancora sul capitale generando nel giro di pochi anni immensi guadagni.

Con un capitale di 10.000 euro puoi iniziare a scommettere professionalmente. Non è una grande cifra per gli altri investimenti, ma per il betting invece è una buona cosa.

Con 10.000 mila euro di capitale, puoi potenzialmente fare in circa 10 anni 1 milione di euro di profitti. Una cifra da leccarsi i baffi. L’interesse composto come vedi fa la differenza.

Se sei alle prime armi, qualsiasi sia la tua situazione economica ti consiglio vivamente di scommettere come faresti in un conto demo. In prima battuta non devi usare il tuo denaro per scommettere.

Usa del denaro fittizio, ti servirà per testare il tuo sistema di gioco, il tuo Money Management e la tua disciplina.

All’inizio devi fare dei test.

Capire quale è il mercato migliore per te, su quali operazioni sei più profittevole e dove ottieni i migliori risultati è fondamentale per capire come impostare il tuo sistema per vincere alle scommesse.

Prendi un campione di 1000 match, e una volta terminato il resoconto saprai dove orientare i tuoi sforzi.

Nessuno ti vieta poi di partire investendo piccole somme di denaro. Partire da 500 euro può essere la soluzione migliore per il tuo betting. Money Management conservativo, piccoli profitti costanti nel tempo.

Perché se da una parte è vero che puoi allenare il tuo betting anche utilizzando un conto demo, dall’altra in questo modo non allenerai mai la tua mente.

Vincere al Betting Exchange è soprattutto un gioco mentale che devi allenare passando ore ed ore a scommettere. Le sconfitte saranno quelle che ti daranno sempre più disciplina e una forma mentale pazzesca.

Per allenare il tuo mindset devi entrare nel vivo del gioco, sentire lo stress addosso, l’adrenalina salire fin sulla schiena e sudare freddo dalla paura. Solo così potrai migliorare velocemente.

Vincere al Betting Exchange: L’errore Fatale

betting-exchange-guida

Sbagliare è d’obbligo per vincere al Betting Exhcange, ma esiste un errore che non andrebbe mai commesso.

Vedo tutti i giorni grandi e piccoli scommettitori cadere nella più infida e subdola delle trappole: La fretta di recuperare il denaro perso.

Nel Betting Exchange non si recupera nulla. Ogni operazione è morta e sepolta nel momento in cui il match è terminato.

L’errore più grave che si possa commettere è quello di inseguire le perdite. Si entra così in un vortice mostruoso capace di farti perdere tutti i tuoi soldi in pochi istanti.

Io stesso in questo modo ho bruciato più di 3.000 euro in poche ore.

Si inizia con l’andare a recuperare una perdita minima di 20 euro, per poi trovarsi con un buco di 2.000 euro sul conto senza sapere nemmeno come ci siamo finiti.

Un errore fatale e assolutamente stupido.

La mente proprio per questo motivo svolge ruolo determinante nel Betting Exchange.

Evitare di imbattersi in questi errori è quasi impossibile quando si è alle prime armi, prima o poi capita a tutti.

Se hai mai osservato una partita di tennis puoi capire di cosa parlo.

Quando in un momento delicato il tennista è sotto stress e pieno di ansie è facile fare un doppio fallo dopo l’altro. In questi momenti dobbiamo saper azzerare la testa e ripartire.

A differenza del tennis, nel betting nessuno ci corre dietro, non abbiamo lo shot clock a romperci le balle. Eppure non è mai così facile come sembra.

Abbattere lo stress in questi momenti è la soluzione migliore, ma come possiamo fare?

La tecnica della respirazione diaframmatica è la soluzione al nostro problema. Un libro di meditazione può fare la differenza.

Avere la forza di fermarsi dal fare cazzate e praticare la respirazione è un processo disciplinare che si impara con il tempo.

Vincere alle Scommesse: Cosa fare per guadagnare tanto alle scommesse?

Vuoi guadagnare tanto con le scommesse? Armati di pazienza, anni di lavoro e un buon capitale di partenza. Tipo 15.000 euro e dovresti esserci.

Ovviamente non è così semplice. Ma posso dirti di aver fatto in questo modo più di 60.000 mila euro di profitti nel solo anno 2018 grazie al tennis betting.

Risultati che paragonati a quelli delle grandi leggende del betting sembrano piccoli ma che rappresentano passi più piccoli di un percorsa a larghe vedute.

Se vuoi vincere al Betting Exchange capitali da sogno lavora di pazienza e con precisione. Segnala su un resoconto tutti i risultati che riesci ad ottenere, analizza i match persi e lavora tanto di testa.

Ma soprattutto una cosa… si umile!

Umile con te stesso.

Accetta i tuoi errori, valutati con occhi esterni, accogli i consigli dei professionisti e sviluppa sempre il tuo betting.

Ricorda ogni scommettitore, indipendentemente dalle regole basilari, sviluppa sempre il suo personalissimo betting. Proprio per questo motivo nel mio libro ti spiego come creare il sistema perfetto da cucire sulla tua pelle.

Testa, prova, formati ma soprattutto sbaglia. Solo così il tuo betting potrà diventare migliore degli altri.

Sono qui dove sono ora perché all’epoca sbagliavo più in fretta e più spesso degli altri.

LEAVE A REPLY